L'ultima fase è la medicazione. Di norma, dopo il lavaggio, sull'incisione viene messa della polvere antibiotica cicatrizzante, tipo Cicatrene (attenzione all'anamnesi allergica!), questa medicazione 

ha permesso un miglioramento incredibile della guarigione delle ferite in rapidità, sicurezza ed estetica. 

Si possono accostare le labbra delle piccole ferite anche con l'applicazione di strisce di cerotto poroso anallergico o steri-strips. 

E importante ricordare che non si deve tirare molto, poiché il cerotto serve solo a tenere la medicazione in sita ed è solo il bendaggio compressivo che favorisce la circolazione e permette la buona cicatrizzazione. Oltre a ciò, la trazione eccessiva può creare fastidiose lesioni bollose sulla cute. 

Al posto del cerotto, per evitare lesioni cutanee, possono essere utilizzati piccoli steri-strips di 6 mm associati ad una fasciatura con una leggerissima mousse di poliestere che aderisce spontaneamente e delicatamente alla pelle. 

Terminata tutta la medicazione, sempre  mantenendo il paziente in posizione di Trendelenburg , si passa ad applicare il bendaggio elastocompressivo funzionale, il vero segreto della guarigione.